Wait and bleed – Slipknot

Wait and bleed (Aspetta e sanguina) è la traccia numero quattro dell’album omonimo di debutto degli Slipknot, pubblicato il 29 giugno del 1999. Wait and bleed fu anche il primo singolo estratto dall’album.

Formazione Slipknot (1999)

  • Corey Taylor – voce
  • Mick Thomson – chitarra
  • James Root – chitarra
  • Paul Gray – basso
  • Joey Jordison – batteria
  • Shawn Crahan – percussioni
  • Chris Fehn – percussioni
  • Sid Wilson – giradischi
  • Craig Jones – campionatore

Traduzione Wait and bleed – Slipknot

Testo tradotto di Wait and bleed (Corey Taylor, Paul Gray) degli Slipknot [Roadrunner]

Wait and bleed

I’ve felt the hate rise up in me
Kneel down and clear the stone of leaves
I wander out where you can’t see
Inside my shell, I wait and bleed

I’ve felt the hate rise up in me
Kneel down and clear the stone of leaves
I wander out where you can’t see
Inside my shell, I wait and bleed

Goodbye

I wipe it off on a tile,
the light is brighter this time
Everything is turning blasphemy
My eyes are red and gold,
the hair is standing straight up
This is not the way I picture me

I can’t control my shakes,
how the hell did I get here?
Something about this, so very wrong
I have to laugh out loud, I wish I didn’t like this
Is it a dream or a memory?

I’ve felt the hate rise up in me
Kneel down and clear the stone of leaves
I wander out where you can’t see
Inside my shell, I wait and bleed

Get outta my head ’cause I don’t need this
Why didn’t I see this?
Well, I’m a victim Manchurian candidate
I have sinned by just makin’ my mind up
And takin’ your breath away

I’ve felt the hate rise up in me
Kneel down and clear the stone of leaves
I wander out where you can’t see
Inside my shell, I wait and bleed

I’ve felt the hate rise up in me
Kneel down and clear the stone of leaves
I wander out where you can’t see
Inside my shell, I wait and bleed

Goodbye

You haven’t learned a thing
I haven’t changed a thing
The flesh was in my bones
The pain was always free

You haven’t learned a thing
I haven’t changed a thing
The flesh was in my bones
The pain was always free

I’ve felt the hate rise up in me
Kneel down and clear the stone of leaves
I wander out where you can’t see
Inside my shell, I wait and bleed

I’ve felt the hate rise up in me
Kneel down and clear the stone of leaves
I wander out where you can’t see
Inside my shell, I wait and bleed

And it waits for you

Aspetta e sanguina

Ho sentito l’odio crescere in me,
Inginocchiarsi e pulire la pietra dalle foglie
Vado dove non puoi vedermi
All’interno del mio guscio, aspetto e sanguino

Ho sentito l’odio crescere in me,
Inginocchiarsi e pulire la pietra dalle foglie
Vado dove non puoi vedermi
All’interno del mio guscio, aspetto e sanguino

Addio

Me lo tolgo di dosso,
ora la luce è più intensa
Ogni cosa sta diventando blasfemìa
I miei occhi sono rossi e oro,
i miei capelli ritti in testa
Questo non è il modo in cui mi immagino

Non riesco a controllarmi
Come diavolo ho fatto ad arrivare qui?
In qualche modo, sbagliato…
Mi viene da ridere, vorrei non averlo fatto
È un sogno o solo un ricordo?

Ho sentito l’odio crescere in me,
Inginocchiarsi e pulire la pietra dalle foglie
Vado dove non puoi vedermi
All’interno del mio guscio, aspetto e sanguino

Esci fuori dalla mia testa, non ho bisogno di te
Perchè non me ne sono accorto?
Sono una vittima, un Manchurian candidate*
Ho peccato pur essendo nel giusto
Ritrovando la ragione e tenendoti lontano

Ho sentito l’odio crescere in me,
Inginocchiarsi e pulire la pietra dalle foglie
Vado dove non puoi vedermi
All’interno del mio guscio, aspetto e sanguino

Ho sentito l’odio crescere in me,
Inginocchiarsi e pulire la pietra dalle foglie
Vado dove non puoi vedermi
All’interno del mio guscio, aspetto e sanguino

Addio

Non hai imparato niente
Non ho cambiato nulla
La mia carne era nelle mie ossa
Il dolore non finiva mai

Non hai imparato niente
Non ho cambiato nulla
La mia carne era nelle mie ossa
Il dolore non finiva mai

Ho sentito l’odio crescere in me,
Inginocchiarsi e pulire la pietra dalle foglie
Vado dove non puoi vedermi
All’interno del mio guscio, aspetto e sanguino

Ho sentito l’odio crescere in me,
Inginocchiarsi e pulire la pietra dalle foglie
Vado dove non puoi vedermi
All’interno del mio guscio, aspetto e sanguino

Aspettando te

*un persona resa schiava tramite controllo della mente, allo scopo di farle compiere delitti inconsapevolmente

Tags: - 3.235 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .