Dead limbs – Killer Be Killed

Dead limbs (Arti morti) è la traccia numero dieci del secondo album dei Killer Be Killed, Reluctant Hero, pubblicato il 20 novembre del 2020.

Formazione Killer Be Killed (2020)

  • Greg Puciato – voce, chitarra
  • Max Cavalera – voce, chitarra
  • Troy Sanders – voce, basso
  • Ben Koller – batteria

Traduzione Dead limbs – Killer Be Killed

Testo tradotto di Dead limbs dei Killer Be Killed [Nuclear Blast]

Dead limbs

No one can see
Blinders up uncertainty
Oceans alive
Ride the wave or you sink
Lack of connect
Throwing shade unto me
Lost all connection

Our wheels keep turning
Always remind you thoughts of yesterday
And we chase the ghost away
They haunt you
Haunt you every day

Bridging our fate to exist and repeat
We recognize our decline apathy
Echo distortion the sound I receive
No more direction

Our wheels keep turning
Always remind you thoughts of yesterday
And we chase the ghost away
Thеy haunt you
Haunt you every day

You’re facing thе wild on your own
The weeds and the thorns overgrown
Attempted to push it away
You’ll choke when you swallow the day

You’re facing the wild on your own
All of the days you had now gone
They never came back
The flame was out too long

Furious soundwaves
Blasphemy
Catastrophe
Travesty
Insanity

Our wheels keep turning
Always remind you thoughts of yesterday
And we chase the ghost away
They haunt you
Haunt you every day

Arti morti

Nessuno può vedere
Acceca l’incertezza
Gli oceani sono vivi
Cavalca l’onda o affonda
Mancanza di connessione
Buttando ombra su di me
Perdo tutta la connessione

Le nostre ruote continuano a girare
Ricordi sempre i pensieri di ieri e
Noi scacciamo via il fantasma
Ti perseguiteranno
Ti perseguiteranno ogni giorno

Colmare il nostro destino di esistere e ripetere
Riconosciamo la nostra apatia in declino
L’eco distorto, il suono che ricevo
Basta direzione

Le nostre ruote continuano a girare
Ricordi sempre i pensieri di ieri e
Noi scacciamo via il fantasma
Ti perseguiteranno
Ti perseguiteranno ogni giorno

Stai affrontando il selvaggio per conto tuo
Le erbacce e le spine crescono
Cercano di mandarti via
Ti strozzerai quando ingoi il giorno

Stai affrontando il selvaggio per conto tuo
Tutti i giorni devi andare via
Non tornano mai indietro
La fiamma era troppo lunga

Onde sonore furiose
Blasfemia
Catastrofe
Parodia
Pazzia

Le nostre ruote continuano a girare
Ricordi sempre i pensieri di ieri e
Noi scacciamo via il fantasma
Ti perseguiteranno
Ti perseguiteranno ogni giorno

* traduzione inviata da Bandolero

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *