So fine – Guns N’ Roses

So fine (Così bella) è la traccia numero dieci del quarto album di Guns N’ Roses, Use Your Illusion II, pubblicato il 17 settembre del 1991.

Formazione Guns N’ Roses (1991)

  • Axl Rose – voce
  • Slash – chitarra
  • Izzy Stradlin – chitarra
  • Duff McKagan – basso
  • Matt Sorum – batteria
  • Dizzy Reed – tastiere

Traduzione So fine – Guns N’ Roses

Testo tradotto di So fine (McKagan) dei Guns N’ Roses [Geffen]

So fine

How could she look so fine
How could it be she might be mine
How could she be so cool
I’ve been taken for a fool
So many times – Yeah
It’s a story of a man
Who works as hard as he can
Just to be a man
who stands on his own
But the book always burns
As the story takes it turn
An leaves a broken man
How could she be so cool
How could she be so fine
I owe a favor to a friend
My friends they always come through for me
It’s a story of a man
Who works as hard as he can
Just to be a man
who stands on his own
But the book always burns
As the story takes it turn
An leaves a broken man
If you could only live my life
You could see the difference you make to me
To me
I’d look right up at night
And all I’d see was darkness
Now I see the stars alright
I wanna reach right up and grab one for you
When the lights went down in your house
Yeah that made me happy
The sweat I make for you
Yeah… I think you know where that comes from

Well I’d look right up at night
And all I’d see was darkness
Now I see the stars alright
I wanna reach right up and grab one for you
When the lights went down in your house
Yeah that made me happy
The sweat I make for you
I think you know where that comes from

How could she look so good
(So good)
How could she be so fine
How could she be so cool
How could it be she might be mine
Yeah

Così bella

Com’era possibile che fosse così bella
Com’era possibile che avrebbe potuto essere mia
Come poteva essere così f##a
Sono stato preso per pazzo
per così tanto tempo, si
È la storia di un uomo
che lavora più che può
Solo per essere un uomo
che se ne sta per i fatti suoi
Ma il libro brucia sempre
quando la storia prende una svolta
E lascia un uomo distrutto
Come poteva essere così f##a
Come poteva essere così bella
Devo un favore a un amico
I miei amici ce la fanno sempre per me, sì
È la storia di un uomo
che lavora più che può
Solo per essere un uomo
che se ne sta per i fatti suoi
Ma il libro brucia sempre
quando la storia prende una svolta
E lascia un uomo distrutto
Se solo tu potessi vivere la mia vita
Vedresti la differenza che fai, per me
Per me
Guarderei in alto la notte
e tutto ciò che vedrei sarebbe l’oscurità
Ora vedo bene le stelle
Voglio stendere il braccio e prenderne una per te
Quando le luci si sono spente in casa tua
Sì, ciò mi ha reso felice
Il sudore che sudo per te
Sì… penso che tu sappia da dove viene

Beh, guarderei in alto la notte
e tutto ciò che vedrei sarebbe l’oscurità
Ora vedo bene le stelle
Voglio stendere il braccio e prenderne una per te
Quando le luci si sono spente in casa tua
Sì, ciò mi ha reso felice
Il sudore che sudo per te
Penso che tu sappia da dove viene

Com’era possibile che fosse così buona
(così buona)
Come poteva essere così bella
Come poteva essere così f##a
Com’era possibile che avrebbe potuto essere mia
Si

Tags:, - 4.971 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .