The day – Sonata Arctica

The day (Il giorno) è la traccia numero sette del settimo album dei Sonata Arctica, Stones Grow Her Name, uscito il 18 maggio del 2012.

Formazione Sonata Arctica (2012)

  • Tony Kakko – voce
  • Elias Viljanen – chitarra
  • Marko Paasikoski – basso
  • Henrik Klingenberg – tastiere
  • Tommy Portimo – batteria

Traduzione The day – Sonata Arctica

Testo tradotto di The day (Kakko) dei Sonata Arctica [Nuclear Blast]

The day

Sea full of diamonds,
good morning new day
I’ll fix us breakfast,
and the newspaper says
The company will lay off 5000 souls today

“I wish I was a child
with no worries back then”, I say
“Kiss me and smile…”,
you reply, in your way
You wake up the children for school…
for the last time
For suddenly our beautiful life blurs away
and the world breaks into pieces

‘Cause today the sea came in
The wave came and stole my loved ones
I write these lines alone
on the rooftop of my home
I’m adrift on the vast oceans,
can you feel me?
I will not see you again,
even if I live through
The day when the sea came…
Day when the sea came…
Day when the sea came in…

I trace the scenes
our children once played
Names carved in wood,
all the words, bound to fade
I believe, my love,
your memory and dreams
deserve to live again tomorrow

My love…
We built this world together,
we lived in here together
And shared the fun together,
bore the sorrows, all together

My friend…
We’ll win the fight together,
we’ll lose the game together
Greet the heroes all together,
and forever, we’ll remember

My world…
We built this world together,
we lived in here together
And shared the fun together,
bore the sorrows, all together

And as long as we’re together,
in spirit, yet together,
You’re the air that I am kissing
You will always be there…
I can feel you in the wind…
I can feel you in the wind…

Il giorno

Un mare pieno di diamanti,
Buon giorno nuova giornata
Vado a preparare la colazione,
ed il giornale dice
L’azienda licenziarà 5.000 anime oggi

“Vorrei essere un bambino
a quei tempi senza preoccupazioni”, dico io
“Baciami e sorridi”
replichi tu, a tuo modo
Fai alzare i bambini per la scuola …
per l’ultima volta
All’improvviso la nostra splendida vita si offusca
e il mondo cade in pezzi

Perchè oggi il mare è entrato
È arrivata l’onda che ha rubato i miei cari
Scrivo queste righe da solo
sul tetto della mia casa
Sono alla deriva nei vasti oceani,
riesci a sentirmi?
Non vi vedrò più
anche se sopravviverò
al giorno in cui arrivò il mare…
il giorno quando il mare arrivò…
il giorno quando il mare entrò…

Rivedo le scene che
i nostri bambini una volta facevano
Nomi scolpiti in legno,
tutte le parole, destinate a svanire
Io credo, amore mio ,
che il tuo ricordo e i sogni
meritano di vivere anche domani

Amore mio…
abbiamo costruito insieme questo mondo
e insieme ci abbiamo vissuto
ed insieme abbiamo condiviso le gioie
sopportato il dolore, tutti insieme

Amico mio…
vinceremo la battaglia insieme
perderemo il gioco insieme
Tutti insieme salutiamo gli eroi
e per sempre, li ricorderemo

Amore mio…
abbiamo costruito insieme questo mondo
e insieme ci abbiamo vissuto
ed insieme abbiamo condiviso le gioie
sopportato il dolore, tutti insieme

Fin quando siamo insieme,
nello spirito, ancora insieme
tu sei l’aria che sto baciando
Tu ci sarai sempre…
Posso sentirti nel vento…
Posso sentirti nel vento…

Tags: - 635 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .