Materia – Novembre

Materia è la traccia numero nove e quella che dà il nome al sesto album dei Novembre, pubblicato il 17 aprile del 2006.

Formazione Novembre (2006)

  • Carmelo Orlando – voce, chitarra, tastiere
  • Massimiliano Pagliuso – chitarra
  • Giuseppe Orlando – batteria

Traduzione Materia – Novembre

Testo tradotto di Materia (Carmelo Orlando) dei Novembre [Peaceville Records]

Materia

The time we had birth in light
The time we had been brought into light
We slipped out of their hands
and fell into the night
After all this time,
still can’t choke off the cries

And sail together this night
boat lost in time
In slow motion resound
The missing matter discrepancy
Can’t disperse the lightnings, echoes abysmal

Because the doorway is there tomorrow
Doesn’t mean we’re doing fine
To leave the stairs of the absolute means
We are no more the loony ones

The time we had birth in light
The time we’d been brought into light
It rejoins the final blaze disorder
With no sense of losing something

Today I meet you down at sundown time
Immersed in orange light
we both revive
Delight of the Sun
Leaving us a caress, while
Fading down, it brings our pain with him away

But war, remember, where it resides
Tomorrow leaves the horror hiding,
somehow hiding

Materia

Il tempo in cui nasciamo alla luce
Il tempo in cui siamo stati portati alla luce
Siamo scivolati via dalle loro mani
e caduti nella notte
Dopo tutto questo tempo,
non riesco ancora a soffocare le grida

E salpare insieme questa notte
su questa barca persi nel tempo
Al rallentatore risuona
La discrepanza della materia mancante
Non si possono disperdere i lampi, echi abissali

Perché il portone è lì domani
Non significa che stiamo andando bene
A lasciare le scale dei significati assoluti
Non siamo più dei pazzi

Il tempo in cui nasciamo alla luce
Il tempo in cui siamo stati portati alla luce
Si ricongiunge con la fiammata finale del disordine
Senza il senso di perdere qualcosa

Oggi ti incontro al tramonto
Immersi nella luce arancione,
entrambi torniamo alla vita
Delizia del Sole
Lasciandoci una carezza, mentre
Svanendo, porta via il nostro dolore con sé

Ma la guerra, ricorda, dove risiede
Domani si nasconde l’orrore,
in qualche modo nascosto

* traduzione inviata da Fabrizio

Novembre - MateriaLe traduzioni di Materia

01.Verne • 02.Memoria stoica / Vetro • 03.Reason • 04.Aquamarine • 05.Jules • 06.Geppetto (italiano) • 07.Comedia • 08.The promise • 09.Materia • 10.Croma • 11.Nothijngrad

Tags:, - Visto 29 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .