Croma – Novembre

Croma è la traccia numero dieci del sesto album dei Novembre, Materia, pubblicato il 17 aprile del 2006.

Formazione Novembre (2006)

  • Carmelo Orlando – voce, chitarra, tastiere
  • Massimiliano Pagliuso – chitarra
  • Giuseppe Orlando – batteria

Traduzione Croma – Novembre

Testo tradotto di Croma (Carmelo Orlando) dei Novembre [Peaceville Records]

Croma

Andiam sopra ad aspettar
Senti il circo arrivare?

Tutti sopra per giocar
Per la mano, e poi volare

Between the flowers
Amongst the grain
I seek you now
And far away it comes a train

Don’t ever want to miss a moment
As we’ve just begun something
I just wanna be someone
That makes you believe
you are not breaking away

And I wonder what
on Earth are we awaiting
For the train to tomorrow
is here and it is longing
To take us away

And tomorrow there’ll be landscapes
you just dreamed about
And the sound of the bells
Will sound much realer
in this brand-new dawn
Yes tomorrow there’ll be
still shades of yesterday
But they’ll get vaguer and vaguer
As the winter’s caress approaches close

I run to you
And I see the sky crying
Crying tears of widow,
tears soon wiped dry
And thousand windows look at us dance
This sweet’n’sour theme, a romance
Dance, dance, dance…

Engulf me in your soul
And let those feathered arms fly

Croma

Andiam sopra ad aspettar
Senti il circo arrivare?

Tutti sopra per giocar
Per la mano, e poi volare

Tra i fiori
Tra i cereali
Ti cerco ora
E lontano arriva un treno

Non voglio mai perdere un momento
Come abbiamo appena iniziato qualcosa
Voglio solo essere qualcuno
Che ti fa credere
che non ti stai staccando

E mi chiedo che cosa stiamo
aspettando sulla Terra
Poiché il treno per domani
è qui e desidera
Portarci via

E domani ci saranno paesaggi
di cui hai solo sognato
E il suono delle campane
Suonerà molto più reale
in quest’alba nuova di zecca
Sì domani ci saranno
ancora ombre di ieri
Ma diventeranno sempre più vaghe
Mentre la carezza dell’inverno si avvicina

Corro da te
E vedo il cielo piangere
Piangere lacrime di vedova,
lacrime presto asciugate
E migliaia di finestre ci guardano danzare
questo dolce tema, una storia d’amore
Danza, danza, danza…

Fagocitami nella tua anima
E lascia volare quelle braccia piumate

* traduzione inviata da Fabrizio

Novembre - MateriaLe traduzioni di Materia

01.Verne • 02.Memoria stoica / Vetro • 03.Reason • 04.Aquamarine • 05.Jules • 06.Geppetto (italiano) • 07.Comedia • 08.The promise • 09.Materia • 10.Croma • 11.Nothijngrad

Tags: - Visto 14 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .