Sean Olson – Korn

Sean Olson è un brano dei Korn dalla colonna sonora del film The Crow: City Of Angels (Il corvo 2) uscito nel 1996.

Formazione Korn (1996)

  • Jonathan Davis – voce
  • Brian “Head” Welch – chitarra
  • James “Munky” Shaffer – chitarra
  • Reginald “Fieldy” Arvizu – basso
  • David Silveria – batteria

Traduzione Sean Olson – Korn

Testo tradotto di Sean Olson (Welch, Davis, Silveria, Shaffer, Arvizu) dei Korn [Hollywood]

Sean Olson

What’s your lie?

Warm lips, a fake smile,
has made your mind runs wild,
this game you play I like the way
You expect to grab a child,
you think I’m innocent,
not wild, take me and look see
how much I’m tame

Never gotta a little,
but I think he’ll never know,
how to live with sure body wild
until the pressure so,
I’ll show you feelings
that you pain is nothing,
so let your body hang in there,
what a frustrating fear

Warm lips, a big smile,
hatred runs through your insides,
this game you play intimidation each day
You think it’s all a lie,
they want you to stray outta line,
anger twisted your life, but you pay

I wish I could take control,
I wish I could let go,
I wish I could break this mold,
inside I’m so fucking cold

I’m come’n
I’m come’n
I’m come’n on you

Warm lips, a fake smile
Has made your mind run wild,
This game you play I like in a way
You expect to grab a child,
You think I’m innocent, not wild,
Take me and look see how much I’m tame

Never gotta a little,
but I think he’ll never know,
how to live with sure body wild
until the pressure so,
I’ll show you feelings,
pleasure pain, is no control
so let your body hang in there,
what a frustrating fear

I wish I could lose control,
I wish I could let go,
I wish I could break this mold,
inside I’m so fucking cold

Wet fits inside
so the truth unfolds
I learned to lybra suffering,
This was real, I’m dead
for you with heroin

What’s come’n
What’s come’n
What’s come’n on you

I’m come’n
I’m come’n,
I’m come’n on you

Sean Olson

“Qual’è la tua bugia?”

Labbra calde, un sorriso falso,
ha reso la tua mente perversa,
Questo gioco che giochi, mi piace così
Ti aspetti di afferrare un bambino,
pensi che sia innocente,
Non scatenato, portami e guarda
quando sarò docile

Non devo mai per un po,
ma penso che non lo saprà mai,
Come vivere con un corpo selvaggio
fino alla pressione,
Ti mostrerò sentimenti in cui
il tuo dolore non è niente,
Lascia il tuo corpo appeso lì,
che paura frustrante

Labbra calde, un grosso sorriso,
l’odio scorre attraverso i tuoi interni,
Questo gioco che giochi ti intimidisce ogni giorno,
Pensi che sia tutta una balla,
ti vogliono scacciare dalla fila
La rabbia scatena la tua vita, ma devi pagare

Vorrei avere controllo,
Vorrei poter lasciar andare,
Vorrei poter rompere questo stampo,
Dentro sono freddo, ca**o

Sto venendo
Sto venendo
Sto venendo da te

Labbra calde, un sorriso falso
Ha reso la tua mente perversa,
Questo gioco che giochi, mi piace così
Ti aspetti di afferrare un bambino,
Pensi che sia innocente, non scatenato,
Portami e guarda quando sarò dolce

Non devo mai per un po,
ma penso che non lo saprà mai,
Come vivere con un corpo selvaggio
fino alla pressione,
Ti mostrerò sentimenti
piacevole dolore, senza controllo
Lascia il tuo corpo appeso lì,
che paura frustrante

Vorrei poter perdere il controllo,
Vorrei poter lasciar andare,
Vorrei poter rompere questo stampo,
Dentro sono freddo, ca**o

Fredde misure interne,
così la verità viene a galla
Ho imparato a lamentarmi della sofferenza,
Questo era vero, sono morto
per te con l’eroina

Cosa sta venendo?
Cosa sta venendo?
Cosa sta venendo da te?

Sto venendo
Sto venendo
Sto venendo da te

Tags:, - Visto 136 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .