Into the fire – Marilyn Manson

Into the fire (Nel fuoco) è la traccia numero quattordici del settimo album dei Marilyn Manson, The High End of Low, pubblicato il 20 maggio del 2009.

Formazione Marilyn Manson (2009)

  • Marilyn Manson – voce
  • Twiggy Ramirez – chitarra, basso, tastiere
  • Ginger Fish – batteria
  • Chris Vrenna – tastiere

Traduzione Into the fire – Marilyn Manson

Testo tradotto di Into the fire (Manson) dei Marilyn Manson [Interscope Records]

Into the fire

This is the film, close
to the third act and the misery
It’s not rain, you rapist werewolves
It’s God pissing down on you
We’ll die alone
Cause I’ll break off my own arms
Sharpen my bones
Stab you once for each time I thought of you
Trying to take something
You’ll never be good enough
to even look upon

It’s better to push something away
that’s slipping
Than to risk being dragged down

If you want to hit bottom
Don’t bother to try taking me with you
I won’t answer if you call
Two heartbeats ended in hell
Trying to break your fall

This isn’t a mob,
won’t need to change the names
Everyone around you
Has murdered someone, something sacred
Isn’t one nail without dirt under it
Isn’t any white cotton panties
that aren’t soaked and stained red

It’s better to push something away
that’s slipping
Than to risk being dragged down

If you want to hit bottom
Don’t bother to try taking me with you
I won’t answer if you call
Two heartbeats ended in hell
Trying to break your fall

Into the fire
Into the fire
Into the fire
Into the fire

Nel fuoco

Questo è il film, vicino
al terzo atto e all’infelicità
Non è pioggia, stupri lupi mannari
È Dio che piscia sulla tua testa
Moriremo da soli
Perché mi romperò le braccia
Affilerò le mie ossa
Ti pugnalerò per ogni volta che ti ho pensato
Cercando di prendere qualcosa
Non sarai mai abbastanza buono
neanche da guardare

È meglio spingere via qualcosa
che sta scivolando
Che rischiare di essere trascinato giù

Se vuoi toccare il fondo,
Non preoccuparti di provare a portarmi con te
Non risponderò se chiami
Due battiti del cuore finirono all’inferno
cercando di interrompere la tua caduta

Questa non è una folla,
non avrò bisogno di cambiare i nomi,
Ognuno intorno a te
ha ucciso qualcosa di sacro a qualcun’altro.
Non c’è un’unghia senza sporco sotto di essa,
Non ci sono mutandine di cotone bianco
che non sono intrise e macchiate di rosso

È meglio spingere via qualcosa
che sta scivolando
Che rischiare di essere trascinato giù

Se vuoi toccare il fondo,
Non preoccuparti di provare a portarmi con te
Non risponderò se chiami
Due battiti del cuore finirono all’inferno
cercando di interrompere la tua caduta

Nel fuoco
Nel fuoco
Nel fuoco
Nel fuoco

Tags:, - Visto 252 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .