Anybody listening? – Queensrÿche

Anybody listening? (Qualcuno sta ascoltando?) è l’undicesima e ultima traccia del quarto album dei Queensrÿche, Empire, pubblicato il 20 agosto del 1990.

Formazione Queensrÿche (1990)

  • Geoff Tate – voce
  • Chris DeGarmo – chitarra
  • Michael Wilton – chitarra
  • Eddie Jackson – basso
  • Scott Rockenfield – batteria

Traduzione Anybody listening? – Queensrÿche

Testo tradotto di Anybody listening? (DeGarmo, Wilton) dei Queensrÿche [EMI]

Anybody listening?

You and I
long to live like the wind upon the water.
If we close our eyes, we’ll maybe realize
there’s more to life
than what we have known.
And I can’t believe
I’ve spent so long
living lies I know were wrong inside,
I’ve just begun to see the light.

Long ago there was a dream,
had to make a choice or two.
Leaving all I loved behind,
for what nobody knew.
Stepped out on the stage, a life
under lights and judging eyes.
Now the applause has died
and I can dream again…

Is there anybody listening?
Is there anyone that sees what’s going on?
Read between the lines,
criticize the words they’re selling.
Think for yourself and feel the walls
become sand beneath your feet

Feel the breeze?
Time’s so near
you can almost taste the freedom.
There’s a warm wind from the south.
Hoist the sail and we’ll be gone,
by morning this will
all seem like a dream.
And if you don’t return
to sing the song,
maybe just as well.
I’ve seen the news and there’s
not much I can do…alone

Is there anybody listening?
Is there anyone who smiles without a mask?
What’s behind the words, images
they know will please us?
I’ll take what’s real.
Bring up the lights.

Is there anybody listening?
Is there anyone that sees what’s going on?
Read between the lines,
criticize the words they’re selling.
Think for yourself and feel the walls…
become sand beneath your feet.

Qualcuno sta ascoltando?

Noi due
Viviamo come il vento che soffia sull’acqua
Se chiudiamo gli occhi potremmo capire
Che nella vita c’è
di più di ciò che abbiamo
E non riesco a credere
di aver passato così tanto tempo
In mezzo a bugie che sapevo essere sbagliate
Ho solo appena iniziato a vedere la luce

Tanto tempo fa avevo un sogno
E dovetti fare un paio di scelte
Mi lasciai dietro tutto ciò a cui volevo bene
Per avere ciò che non avevo mai avuto
Entrai sul palco, ed iniziai una vita
Sotto le luci e davanti ad occhi severi
Ma adesso l’applauso è morto
e posso ricominciare a sognare…

C’è qualcuno che sta ascoltando?
Nessuno sta capendo ciò che sta succedendo?
Leggi tra le righe
E pensa alle parole che stanno dicendo
Pensa solo per te stesso, stai attento ai muri
E diventa la sabbia sotto ai tuoi stessi piedi

Senti la brezza?
Il momento è così vicino
che si può quasi sentire la libertà
Un caldo vento sta soffiando da sud
Issa la vela e partiremo
Domani mattina tutto
ci sembrerà solo un sogno
E se non ritornerai
per cantare questa canzone
forse altrettanto bene
Ho visto le notizie e non c’è niente
che potrei fare… da solo

C’è qualcuno che sta ascoltando?
Nessuno sorride senza una maschera addosso?
Cosa c’è dietro le parole e le immagini
Che ci soddisfano?
Voglio solo ciò che è vero,
quindi accendete le luci

C’è qualcuno che sta ascoltando?
Nessuno sta capendo ciò che sta succedendo?
Leggi tra le righe
E pensa alle parole che stanno dicendo
Pensa solo per te stesso, stai attento ai muri
E diventa la sabbia sotto ai tuoi stessi piedi

Tags: - 859 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .