W.O.E. – Fear Factory

W.O.E. (Il peso dell’esistenza) è la traccia numero quindici dell’album di debutto dei Fear Factory, Soul of a New Machine, pubblicato il 25 agosto del 1992. Il titolo è un acronimo che significa “Weight Of Existance”. La traccia tratta del nazionalismo etnocentrico e delle dittature. Il brano è anche la traccia numero nove dell’album Concrete col titolo Dragged down by the weight of existence.

Formazione Fear Factory (1992)

  • Burton C. Bell – voce
  • Dino Cazares – chitarra, basso
  • Raymond Herrera – batteria

Traduzione W.O.E. – Fear Factory

Testo tradotto di W.O.E. (Bell, Cazares, Herrera) dei Fear Factory [Roadrunner]

W.O.E.

Caught beneath visions of hatred
Drowning fast in sounds of silence
Caught between divisions of hate
Can’t breathe under
this weight of existence

Too strong
Too strong for you
Too strong
Too strong for you

Caught beneath visions of hatred
Drowning fast in sounds of silence
Caught between divisions of hate
Can’t breathe under
this weight of existence

Too strong
Too strong for you
Too strong
Too strong for you

Drowning
Drowning
Drowning
Drowning

Drowning
Drowning
Drowning
Drowning

Caught beneath visions of hatred
Drowning fast in sounds of silence
Caught between divisions of hate
Can’t breathe under
this weight of existence

Too strong
Too strong for you
Too strong

Too strong for you

Il peso dell’esistenza

Intrappolati sulla superficie di visioni di disprezzo
Sommersi repentini nei brusii del silenzio
Intrappolati tra divisioni d’odio
Non posso respirare sotto
il peso di questa esistenza

Troppo arduo
Troppo arduo per te
Troppo arduo
Troppo arduo per te

Intrappolati sulla superficie di visioni d’astio
Sommersi repentini nei brusii del silenzio
Intrappolati tra divisioni d’odio
Non posso respirare sotto
il peso di questa esistenza

Troppo arduo
Troppo arduo per te
Troppo arduo
Troppo arduo per te

Annego
Annego
Annego
Annego

Annego
Annego
Annego
Annego

Intrappolati sulla superficie di visioni d’astio
Sommersi repentini nei brusii del silenzio
Intrappolati tra divisioni d’odio
Non posso respirare sotto
il peso di questa esistenza

Troppo arduo
Troppo arduo per te
Troppo arduo

Troppo arduo per te

* traduzione inviata da Stefano Squizz

Tags: - 85 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .