Kill your gods – Rage

Kill your gods (Uccidi i tuoi dei) è la traccia numero cinque del diciassettesimo album dei Rage, Speak of the Dead, pubblicato il 20 marzo del 2006.

Formazione Rage (2006)

  • Peter “Peavy” Wagner – voce, basso
  • Victor Smolski – chitarra, tastiere
  • Mike Terrana – batteria

Traduzione Kill your gods – Rage

Testo tradotto di Kill your gods (Smolski, Wagner) dei Rage [Nuclear Blast]

Kill your gods

And in the moment of salvation
The only thing he could see was his guilt
He felt his lust was his guilt
And all his life was frustration
‘Cause every feeling that he liked,
it was killed
Like all his love that was killed

He prays to god to be forgiven
for everything he is
A punisher, an angry father,
noone needs this

Kill your gods, save your souls
Kill your gods, kill your gods, you’d
Kill your gods, save your souls
Kill your gods, you should kill your gods

To these old men in their robes, they
Are politicians for the sake of their power
It’s for the money and the power
Don’t tell the world how to live life
We lead our spirits on our own
We’d better kick you from the throne

Dogmatic rules and mighty preachers,
the Lord, he sees it well
If he was such a lousy father
I say welcome to hell (Let’s go to hell)

Kill your gods, save your souls
Kill your gods, kill your gods, you’d
Kill your gods, save your souls
Kill your gods, kill your gods,
don’t kill your brothers

Kill your gods, you’d kill your gods

Uccidi i tuoi dei

E nel momento della salvezza
L’unica cosa che poteva vedere era la sua colpa
Sentiva che la lussuria era la sua colpa
e tutta la sua vita era stata frustrante
Perché ogni sentimento che gli piaceva
era stato ucciso
come tutto il suo amore

Egli prega Dio di essere perdonato
per tutto ciò che è
Uno che punisce, un padre arrabbiato
nessuno ha bisogno di questo

Uccidi i tuoi dei, salva la tua anima
Uccidi i tuoi dei, uccidi i tuoi dei, lo faresti
Uccidi i tuoi dei, salva la tua anima
Uccidi i tuoi dei, dovresti uccidere i tuoi dei

A questi vecchi nelle loro vesti, loro
sono politici per amore del loro potere
Si tratta di denaro e potere
Non dire al mondo come vivere la vita
Guidiamo il nostro spirito per conto nostro
Faremo meglio a buttarvi giù dal trono

Regole dogmatiche e potenti predicatori
Il Signore, lui lo vede bene
Se fosse un padre così maligno
Dico benvenuto all’inferno (Andiamo all’inferno)

Uccidi i tuoi dei, salva la tua anima
Uccidi i tuoi dei, uccidi i tuoi dei, lo faresti
Uccidi i tuoi dei, salva la tua anima
Uccidi i tuoi dei, uccidi i tuoi dei
Non uccidere i tuoi fratelli

Uccidi i tuoi dei, ucciderai i tuoi dei

Tags: - Visto 4 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .