Kisses & kerosene – Otep

Kisses & kerosene (Baci e cherosene) è la traccia numero otto del quarto album degli Otep, Smash The Control Machine, pubblicato il 18 agosto del 2009.

Formazione Otep (2009)

  • Otep Shamaya – voce
  • Rob Patterson – chitarra
  • “Evil” J. McGuire – basso
  • Mark “Moke” Bistany – batteria

Traduzione Kisses & kerosene – Otep

Testo tradotto di Kisses & kerosene (Shamaya, Patterson, McGuire, Bistany) degli Otep [Victory]

Kisses & kerosene

I wish I can have you here
alone in my clutches
To remove the excuses from your mind
To part that haze and
slice your soul in pieces
To sing you a lullaby
as I tie you to the slab

To shave your head with a dulling razor
As you watch the splattered
mirror above you
To break your ribs individually
with a rock hammer
To shatter your shin bones with a shovel

To burn your fingers and toes
To a necrotic black with liquid nitrogen
To crack your teeth with a splintered club
To pierce with your limbs
with a nail gun

To silence your cry, to let them in your eyes
To sharpen my favorite slicing device
And take your arms at the elbow
To keep you alive for a few moments longer

To smell your fear
To cover your body
with kisses and kerosene
To watch you burn
as my human sacrifice
To hear you scream in agony

The popping of your flesh
cracking as it cooks
To feel your child smile,
the one you betrayed
The one you took
for nothing, for selfishness
In a perfect world
I would get my wish

Baci e cherosene

Vorrei poter averti qui
da sola tra le mie grinfie
Per rimuovere le scuse dalla tua mente
Per separare quella foschia
e fare a pezzi la tua anima
Per cantarti la ninna nanna
mentre ti lego alla lastra

Per raderti la testa con un rasoio smussato
Mentre guardi lo specchio
macchiato di sangue sopra di te
Per romperti le costole singolarmente
con un martello spacca-roccia
Per frantumarti gli stinchi con una pala

Per bruciarti le dita delle mani e dei piedi
In un nero necrotico con azoto liquido
Per spaccarti i denti con un randello scheggiato
Per perforare le tue membra
con una pistola sparachiodi

Per zittire i tuoi lamenti, per lasciarli nei tuoi occhi
Per affettare il mio tagliere preferito e
Prendere le tue braccia al gomito
Per tenerti vivo per un po’ di momenti più a lungo

Per odorare la tua paura
Per coprire il tuo corpo
con baci e cherosene
Per guardarti bruciare
come un mio sacrificio umano
Per sentirti urlare dall’agonia

Lo schiocco della tua carne
che si spezza mentre cuoce
Per sentire il tuo bambino sorridere,
quello che hai tradito
Quello che hai preso per niente,
per puro egoismo
In un mondo perfetto,
avrei realizzato il mio desiderio

* traduzione inviata da El Dalla

Cosa ne pensi? La canzone ti piace?
[Totale: 0 Media: 0]

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *