The voice as weapon – Virgin Steele

The voice as weapon (La voce come arma) è la traccia numero cinque del decimo album dei Virgin Steele, The House of Atreus Act II, pubblicato il 16 ottobre del 2000.

Formazione Virgin Steele (2000)

  • David DeFeis – voce, tastiere
  • Edward Pursino – chitarra, basso
  • Frank Gilchriest – batteria

Traduzione The Oracle of Apollo – Virgin Steele

Testo tradotto di The Oracle of Apollo (DeFeis) dei Virgin Steele [T&T/Noise Records]

The Oracle of Apollo

[APOLLO:]
“When the flesh of life is rent
by murder most foul,
And the blood of life is freed upon the air
It cries out in anger for more
bloodshed, that is the law!
He who inflicts death must
suffer the pain of retribution,
It is the ancient wisdom of the ages… Or…”

[ORESTES:]
Eternal torment will strike your heart
The arrows of the gods sting
Sent by fathers who died unjust
To destroy the coward son
They visit him with plagues
dark cancers of the mind
He’ll die in horror, drowning
in the waters of Acheron and Lethe…

L’oracolo di Apollo

[APOLLO:]
“Quando la carne della vita viene lacerata
dall’omicidio più disgustoso,
E il sangue della vita viene liberato nell’aria
Grida di rabbia per ulteriori
spargimenti di sangue, questa è la legge!
Chi infliggi la morte della soffrire
del dolore della punizione
È l’antica saggezza dei secoli … O … ”

[ORESTE]
Il tormento eterno colpirà il tuo cuore
Le frecce degli dei pungono
Mandate da padri che morirono ingiustamente
per distruggere il figlio codardo
Loro gli fanno visita con le piaghe
tumori oscuri della mente
Lui morirà nell’orrore, annegando
nelle acque dei fiumi Acheronte e Lete

Traduzione The voice as weapon – Virgin Steele

Testo tradotto di The voice as weapon (DeFeis) dei Virgin Steele [T&T/Noise Records]

The voice as weapon

[APOLLO:]
She’s the goddess of the silent water waiting
Siren on the rocks the heir of crime
Child of the sun, stormwitch of burning
Black is the foam of your birth

Fasten on the cloak of silver dreaming
Drain the poison cup or race the sky
Smile on the sun, you are the savior
Justice is not matricide!

[APOLLO & SLAVE WOMEN:]
The voice as weapon, the voice as weapon
Kill from without, kill from within
Where the sunlight tastes like rage

[APOLLO:]
Poison on the sun reveals the hydra
Burning on the sword I know is red
Smile on the son’s fateful endeavor
Now she will see by disguise
Recognize the sound of silver screaming
Slaughtering the nations of thy soul

[ORESTES:]
I am the one, I own the power
Holiness sleeps at the eyes

[APOLLO & SLAVE WOMEN:]
The voice as weapon, the voice as weapon
Kill from without, kill from within
Where the sunlight tastes like rage!

[APOLLO:]
Kill this wanton pair…
or race the sky!

[ELEKTRA:]
Keep your courage and now be a man
Black robed angels of death you’ll command
You may kill her and not suffer blame
Heed the words of Apollo’s Oracle

[ORESTES:]
She’s the goddess of the silent water waiting
Bathing on the shores of murder’s wine
Smile on the sun, I am returning
Back to the home of my birth
Blessings on the God’s light shining
The crown of victory I’ll wear in time
I have the force no one can tame us
Hermes will be our guide!

[ORESTES:]
The voice as weapon, the voice as weapon
Kill from without, kill from within
Where the sunlight tastes like rage!

[APOLLO, ELEKTRA & SLAVE WOMEN:]
Break the silence, break the spirit
In the palace, blood will flow…
For the Shadow of thy father
Bringing judgment, blood will flow…

La voce come arma

[APOLLO:]
Lei è la dea dell’acqua silenziosa che aspetta
Sirena sulle rocce, l’erede del crimine
Figlio del sole, bufera ardente di streghe
Il nero è la schiuma della tua nascita

Fissare il mantello del sogno d’argento
Svuota la tazza di veleno o corri verso il cielo
Sorridi al sole, tu sei il salvatore
La giustizia non è matricidio!

[APOLLO E LE SCHIAVE:]
La voce come arma, la voce come arma
Uccidi dall’esterno, uccidi dall’interno
Dove la luce del sole sa di rabbia

[APOLLO:]
Il veleno sul sole rivela l’idra
Bruciando sulla spada, so che è rosso
Sorridi alla fatidica impresa del figlio
Ora lei vedrà il travestimento
Riconosci il suono delle urla d’argento
Massacrabdi le nazioni della tua anima

[ORESTE]
Io sono il prescelto, io sono il potere
La santità dorme agli occhi

[APOLLO E LE SCHIAVE:]
La voce come arma, la voce come arma
Uccidi dall’esterno, uccidi dall’interno
Dove la luce del sole sa di rabbia

[APOLLO:]
Uccidi questa coppia sfrenata …
o corri verso il cielo!

[ELEKTRA:]
Mantieni il tuo coraggio e ora sii un uomo
Comanderai gli angeli della morte vestiti di nero
Puoi ucciderla e non soffrire della colpa
Ascolta le parole dell’oracolo di Apollo

[ORESTE]
Lei è la dea dell’acqua silenziosa che aspetta
Facendo il bagno sulle rive dell’omicidio
Sorridi al sole, sto ritornando
Ritorno alla casa dove sono nato
Benedetto dalla luce splendente di Dio
La corona della vittoria che indosserò in tempo
Ho la forza, nessuno può domarci
Hermes sarà la nostra guida!

[ORESTE]
La voce come arma, la voce come arma
Uccidi dall’esterno, uccidi dall’interno
Dove la luce del sole sa di rabbia

[APOLLO, ELEKTRA E LE SCHIAVE:]
Rompi il silenzio, spezza lo spirito
Nel palazzo, il sangue scorrerà…
Per l’ombra di tuo padre
Portando giudizio, il sangue scorrerà…

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]
Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *